Cosa vedere a Bologna: Le due Torri

Uscendo dall’ex Ghetto Ebraico proseguiamo il nostro tour alla scoperta di Bologna fino in Piazza Ravegnana.

Arrivati in piazza finalmente vedrete il simbolo della città, le due Torri, la Torre degli Asinelli insieme alla Garisenda, al centro di una raggiera da cui si dipartono le principali strade cittadine.

Durante il Medioevo furono costruite in città numerose torri e case-torri. Se ne contavano oltre un centinaio, innalzate dalle famiglie bolognesi per dimostrare il loro potere, per scopi militari o di difesa.

Con i suoi 97,2 metri la Torre degli Asinelli è la torre medievale pendente più alta del mondo.
Edificata tra il 1109 e il 1119 dalla famiglia Asinelli è una delle 24 ancora visibili dell’antica Turrita Bologna.

Gli anni non contano e neanche la pendenza: potrete salire i 498 scalini della Torre degli Asinelli e ammirare il panorama unico che vi si aprirà davanti.

Orari di apertura:

Dal 1 Marzo al 5 Novembre

Tutti i giorni 9:30–19:30 (Ultimo accesso ore 18:30)

Dal 6 Novembre al 28 Febbraio

Tutti i giorni 9:30–17:45 (Ultimo accesso ore 17:00)

Biglietti

Intero: Euro 5
Ridotto: Euro 3 (under 12 e over 65 anni; scolaresche; studenti universitari; gruppi minimo 20 partecipanti, possessori Card Musei Metropolitani)
Gratis: per i possessori di Bologna Welcome Card PLUS

Modalità di ingresso

La prenotazione è obbligatoria. L’ingresso è organizzato in fasce orarie. Potrete acquistre il vostro biglietto sul sito: https://www.duetorribologna.com/it oppure al Punto Bologna Welcome di Piazza Maggiore 1/e.

Abbiamo un attico con vista strepitosa sulle due Torri, cosa aspetti?

Prenota Subito